Waffles di grano saraceno

Waffles di grano saraceno

Waffles al Grano Saraceno

Una colazione salata, sana e nutriente… e senza glutine!

Blog, Brunch

I Waffles al Grano Saraceno sono un’idea per una colazione salata sofficissima e deliziosa. 

È vero, noi italiani siamo sempre più propensi alla colazione dolce, ma vi assicuro che variare e alternare proposte differenti è molto stimolante e perfetto per variare la propria alimentazione!

Un sapore incredibile quello che contraddistingue il grano saraceno, che è sempre ben distinguibile. Nonostante sia una farina molto asciutta, questi waffles risultano comunque molto morbidi e perfetti sia per una colazione salata, che dolce. Qualora li preferiste dolci, vi basta aggiungere del miele nell’impasto e omettere il pepe.

Io li ho guarniti poi con dei datterini arrostiti (di cui vado letteralmente PAZZA), rucola, avocado e ricotta!

Waffles di grano saraceno
Waffles di grano saraceno

COME REALIZZARE I WAFFLES DI GRANO SARACENO

Colazione salata o brunch che sia, questi waffles vi faranno fare un figurone con chiunque.

Io li adoro anche per un pranzo leggero, anche da portare con sè, proprio perché sono perfetti da preparare in anticipo e sono deliziosi anche a temperatura ambiente!

Ma come si realizzano?

Chiaramente per realizzare i waffles serve una piastra adatta. Io utilizzo QUESTA di Create, (perfetta anche per i toast poiché ha le piastre intercambiabili), oppure ci sono delle piastre adatte al fornello in ghisa, come QUESTA.

La cosa ancora più bella, però, è che se non avete una piastra a disposizione, possono diventare dei bellissimi pancakes!

Waffles di grano saraceno

Come realizzare i datterini arrostiti

Fare i datterini arrostiti è tra le cose più semplici al mondo. La cosa bella, poi, è che sono anche tra le cose PIÙ BUONE al mondo!

Non vi resta che lavare i datterini e posizionarli in una pirofila (facendo in modo che non si accavallino) condendoli con olio, sale, pepe e basilico. 

Con l’olio potete abbondare, ma non esagerare, non serve. Cuocendo l’olio di amalgama all’acqua dei pomodori dando luogo ad un sughetto incredibile!

Non resta che poi che infornarli a 180° per circa 40 minuti.

Io li mescolo a metà cottura, ma senza usare un mestolo, solo roteando la pirofila, per evitare che si rompano!

Solitamente ne cuocio in grande quantità perché sono perfetti per arricchire qualsiasi piatto e si conservano tranquillamente in frigorifero per 4-5 giorni!

INGREDIENTI deI waffles al grano saraceno

Ecco tutto l’occorrente:

  • FRUSTA E 1 TERRINA
  • PIASTRA PER WAFFLES
  • UOVA
  • FARINA DI GRANO SARACENO
  • LIEVITO IN POLVERE
  • SALE E PEPE
  • Per guarnire: DATTERINI, RICOTTA, RUCOLA, AVOCADO
Waffles di grano saraceno

COME guarnire i waffles di grano saraceno

Questi waffles sono la base ideale per qualsiasi guarnizione, io però, ho scelto di guarnirli con ricotta, avocado, rucola e i datterini arrostiti!

Vi assicuro che è un’abbinamento perfetto sia per una colazione salata, che per un pranzo leggero e gustoso.

Le opzioni però sono davvero tantissime! Prosciutto cotto, salmone, prosciutto crudo, formaggi di qualsiasi genere!

Anche in versione vegetariana con verdure e hummus è la fine del mondo!

Potete vedere il procedimento completo della ricetta QUI. Vedrete, è semplicissima!

Fatemi sapere se la provate… condividete e taggate GodSaveTheBreakfast su Instagram! 

Waffles di grano saraceno

Porzioni

1

persone
Tempo preparazione

10

minuti
Tempo di cottura

3

minuti

Ingredienti

  • 40 gr farina di grano saraceno

  • 50 ml latte a scelta (per me di avena)

  • 1 uovo

  • 3 gr lievito per dolci

  • Sale, pepe e olio a piacere

  • Per guarnire: pomodorini datterini, ricotta, rucola, avocado, sale pepe, olio

Procedimento

  • Come prima cosa cuociamo i datterini, anche il giorno prima. Il mio consiglio è di farli in grande quantità poiché sono perfetti per accompagnare bowls di riso, pollo o qualsiasi altra cosa!

  • Basta infornali a 180 in una pirofila, condendoli con sale, pepe e olio. Io tendenzialmente li mescolo solo scuotendo un po’ la pirofila altrimenti si rompono.

  • Lasciamo raffreddare e conserviamo in un contenitore in frigo fino a 4 giorni.

  • Al mattino prepariamo i waffles sbattendo prima l’uovo con il latte. Aggiungiamo quindi un cucchiaino di olio, sale e pepe. Uniamo infine la farina e il lievito.

  • Ungiamo e poi preriscaldiamo la piastra per waffles. Cuociamo circa 3 minuti.

  • Tagliamo uno o due waffles a metà e guarniamo con rucola, ricotta, datteri e avocado a piacere.

    Top