Soufflè omelette

Soufflé Omelette

Soufflè omelette

Soufflè Omelette

L’omelette più soffice e golosa che abbia mai mangiato!

Blog, Brunch

Questa Soufflé Omelette è probabilmente la più soffice e golosa che abbia mai mangiato. Probabilmente la mia colazione salata preferita in assoluto.

Perfetta per il brunch del weekend o una colazione lenta in solitaria.

Facile e veloce da preparare e il risultato è davvero sorprendente.

La cosa che vi lascerà ancor più sorpresi è che per realizzare una base così soffice bastano solamente le uova!

Insomma, se siete stufi della solita frittata… scorrete qui!

Soufflè omelette
Soufflè omelette

Soufflé Omelette: come si realizza?

Colazione salata o brunch che sia, questa Omelette sofficissima è sicuramente la scelta perfetta!

Non solo, vi farà fare un figurone anche con familiari e amici.

Un’idea potrebbe essere quella di realizzarne una più grande in una grande padella e dividerla a metà con chi si preferisce!

Per realizzare la base, basta quindi dividere tuorli e albumi.

Ora serve solo un po’ di forza nelle braccia!

Io, infatti, ho montato le uova a mano, bastano davvero pochi minuti, ma ci si può aiutare anche con uno sbattitore.

Come prima cosa montiamo per circa un minuto i tuorli affinché incorporino un po’ di aria, per passare poi agli albumi.

Montare gli albumi a neve a mano sembra difficile, ma vi assicuro che non lo è affatto, basta un poca di pazienza!

Le chiare devono essere belle bianche e montate, ma non al massimo della loro compattezza.

Ora è il momento di incorporare i tuorli con gli albumi, ma mooolto lentamente, aiutandosi con una spatola, mescolando dal basso verso l’alto!

 

Soufflè omelette

Come cuocere la soufflé omelette

Cuocere la Soufflé Omelette è davvero semplice.

Un dettaglio fondamentale, però, è utilizzare un bel pezzetto di burro affinché non si attacchi alla padella e anche perché la rende più soffice e gustosa.

Come prima cosa, quindi, preriscaldiamo una padella con una noce di burro. Una volta sciolto lo facciamo roteare su tutti i lati e versiamo il nostro composto spumoso.

Cospargiamo del sale sulla superficie e copriamo subito con un coperchio. Facciamo quindi cuocere per circa 6-7 minuti.

Trascorso questo tempo togliamo il coperchio e pieghiamo l’omelette a metà e guarniamo come più ci piace!

INGREDIENTI della soufflé omelette

Ecco tutto l’occorrente:

  • UOVA
  • SALE E PEPE
  • FRUSTA E 2 TERRINE
  • RICOTTA
  • FESA DI TACCHINO
  • FINOCCHIETTO
Soufflè omelette

COME guarnire la SOUFFLÉ OMELETTE

Questa Soufflé Omelette è la base ideale per qualsiasi guarnizione, io però, ho scelto di guarnirla con ricotta fresca e fesa di tacchino!

Vi assicuro che è un’abbinamento perfetto sia per una colazione salata, che per un pranzo leggero e gustoso.

Le opzioni però sono davvero tantissime! Prosciutto cotto, salmone, prosciutto crudo, formaggi di qualsiasi genere!

Anche in versione vegetariana con verdure e hummus è la fine del mondo!

Potete vedere il procedimento completo della ricetta QUI. Vedrete, è semplicissima!

Fatemi sapere se la provate… condividete e taggate GodSaveTheBreakfast su Instagram! 

Soufflè omelette

Porzioni

1

persone
Tempo preparazione

10

minuti
Tempo di cottura

6

minuti

Ingredienti

  • 2 uova intere + 1 albume

  • 1 cubetto di burro

  • Sale e pepe a piacere

  • Per guarnire: fesa di tacchino, ricotta, finocchietto

Procedimento

  • Come prima cosa separiamo i tuorli dagli albumi.

  • Sbattiamo leggermente i tuorli con una frusta fintanto he non diventano più spumosi.

  • In un’altra terrina montiamo sempre con una frusta a mano l’albume (anche con una frusta elettrica se lo preferite). Devono essere belli bianchi e spumosi, ma non al massimo della loro compattezza.

  • Uniamo poi i tuorli agli albumi e li incorporiamo lentamente con una spatola.

  • Preriscaldiamo una padella e facciamo sciogliere un cubetto di burro. Versiamo poi il composto e livelliamo.

  • Copriamo con un coperchio e facciamo cuocere a fuoco basso per 5 minuti.

    Togliamo il coperchio, saliamo a piacere e chiudiamo a metà.

  • Guarniamo con fesa di tacchino, ricotta, finocchietto e una bella spolverata di pepe.

    Top